Skip to main content

Come scrivere i contenuti? per Google o per le persone?

19 / 02 / 2020
SEO , Agenzia SEO , Contenuti , Scrittura SEO , Consulente seo Brescia
Donato Pagnotto | Consulente SEO Brescia


Tutti i testi del tuo sito web dovrebbero avere qualcosa in comune: offrire sostanza al lettore ed essere ben scritti. Ma troppo spesso ci si preoccupa di dover "Scrivere per il SEO", ovvero ci si concentra troppo sul motore di ricerca e troppo poco sul potenziale lettore che andrà a leggere il contenuto delle tue pagine.

Ci si preoccupa troppo di scrivere un determinato numero di parole, di keyword density, di utilizzare variazioni della stessa parola chiave, di aggiungere parole chiave geolocalizzate. E non perché aiuta gli utenti, ma perché ci si vuole posizionare sui motori di ricerca.

Questo è problematico per una serie di motivi, prima di tutto il fatto che Google e gli altri motori di ricerca (Bing, Yahoo...) non hanno bisogno che noi scriviamo per loro.

Sono perfettamente in grado di capire di che cosa parla il nostro testo.

Quello che i motori di ricerca vogliono è che scriviamo dei testi facili da comprendere e utili per i lettori del nostro sito.


Google è in grado di capire quali sono i contenuti utili agli utenti

Google utilizza dei complessi algoritmi di ricerca per funzionare. Questi algoritmi sono sempre in evoluzione, e migliorano ogni giorno.

Questi algoritmi non si limitano a restituire i risultati della tua ricerca, sono anche utilizzati per migliorare l'usabilità del motore di ricerca.

Google è il sito web più visitato del mondo, il verbo Googlare è diventato sinonimo con il "fare una ricerca su internet" e il suo successo dipende dalla qualità dei risultati di ricerca che propone.

Google non è l'unico motore di ricerca, ma è il migliore.

Il suo ruolo nelle vite quotidiane di tutti gli esseri umani cresce ogni minuto, grazie alla dedizione che Google ha dimostrato nell'aggiornare costantemente i suoi algoritmi di ricerca per mostrare sempre i risultati di ricerca migliori.

Per questo motivo Google non ha bisogno che scriviamo dei contenutti appositi per fargli capire di che cosa parla la nostra pagina.

Google vuole mostrare i risultati più utili per gli utenti, quindi dovrai scrivere contenuti utili per gli utenti.


Che cosa definisce i contenuti di alta qualità?

Google sa quali contenuti meritano di essere posizionati tra le prime posizioni e quli no. Ha creato quindi un sistema per differenziare quali sono i contenuti di alta qualità e quali no.

Ma quali sono i criteri che Google utilizza per differenziare i contenuti meritevoli e quelli no?

Nel "Search Quality Evaluator Guidelines" ci sono delle linee guida per tutte le persone che vogliono scrivere contenuti di alta qualità secondo Google. Questo documento di 164 pagine è una guida in cui ci sono i parametri su cui gli algoritmi di ricerca si basano quando valutano una pagina di un sito web.

Non solo parla di quali contenuti sono considerati di alta qualità, parla anche di quali contenuti sono considerati immeritevoli.

Un contenuto di alta qualità deve essere ben scritto, avere una base di solida ricerca alle spalle e deve avere uno scopo ben preciso (spiegare un argomento nei dettagli, rispondere ad una domanda frequente...).

Ma la cosa più importante è che deve essere rilevante alla query di ricerca (ovvero la parola o parole chiave cercate dall'utente). Non importa quanto la tua pagina è ben scritta, se non risponde a nessuna search query non verrà posizionata.


Linee guida per scrivere contenuti di qualità

Scrivere contenuti di qualità non è facile, per questo la tua Agenzia SEO scriverà i contenuti del tuo sito web, utilizzando l'aiuto di un Copywriter esperto, per scrivere contenuti che possano rispondere alle search query relative al settore della tua azienda e che spingano i lettori a contattarti.

Ma come capire se un contenuto che la tua Agenzia SEO ha scritto è di alta qualità? Come scrivere contenuti utili agli utenti che riescono a posizionarsi sui motori di ricerca?

Ecco le linee guida base per scrivere contenuti di qualità:

Definisci uno scopo: tutti i contenuti che vengono scritti sul tuo sito web devono avere uno scopo. Serve che siano focalizzati su un argomento e che rispondano ad una search query specifica, per essere interessanti per gli utenti.

Fai sempre delle ricerche: assicurati di avere tutti i fatti prima di lanciarti nella scrittura di una pagina. Quello che stai scrivendo è vero?

Scrivi bene e assicurati di revisionare prima di pubblicare: non devi essere al livello di Hemingway, ma devi scrivere correttamente, utilizzando i guisti segni di punteggiatura e monitorando la tua grammatica.

Fornisci del valore al lettore: scrivere dei contenuti inutili è la cosa peggiore che puoi fare al tuo sito web. Devi scrivere dei contenuti informativi, educativi e approfonditi, solo in questo modo potrai soddisfare la search query.

Cita le tue fonti: dati e statistiche non significano nulla se non citi le tue fonti. Se fai un'affermazione o prendi dei suggerimenti da un'altro sito web è importante citarlo, così come è importante citare la fonte delle tue statistiche.


Conclusione

È inutile porsi la domanda "Devo scrivere per i motori di ricerca o per il lettore?" perché entrambi vogliono la stessa cosa: contenuti approfonditi e utili che rispondono alla search query del lettore.

Invece che affidarti ad un Consulente SEO che ti propone testi scritti per Google cerca un Esperto SEO che sa cosa significa utilizzare il SEO per portare clienti alla tua azienda.

Donato Pagnotto | Consulente SEO Brescia